La radioterapia consiste nell’uso di radiazioni ad alta energia per distruggere le cellule tumorali e bloccarne la crescita, cercando al tempo stesso di danneggiare il meno possibile le cellule sane. La radioterapia è una terapia locale, ossia agisce solo contro le cellule presenti nella zona irradiata.

Le cellule del melanoma sono particolarmente sensibili alle radiazioni; per tale motivo, il trattamento si esegue quasi sempre con dosi singole elevate e distanziate nel tempo.

L’impiego della radioterapia è limitato quasi esclusivamente alle metastasi ossee e cerebrali.

QUALI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI?

Gli effetti collaterali della radioterapia dipendono dalla quantità di dose irradiata e dall’area sottoposta a irradiazione. Durante il trattamento possono manifestarsi stanchezza e alopecia (caduta dei capelli) nell’area irradiata.
Gli effetti collaterali della radioterapia scompaiono alla conclusione del trattamento e in ogni caso il medico è di solito in grado di consigliare che cosa fare per attenuarli.